Tecnologia ESH

L'acceleratore di elettroniche crea da un catodo degli elettroni carichi negativamente. Questi vengono deviati attraverso una griglia carica positivamente e accelerati nel vuoto. Gli elettroni attraversano poi una pellicola di titanio dello spessore di pochi µm ed entrano in contatto con il materiale da irradiare.

Passando dal vuoto all'atmosfera esterna gli elettroni rallentano (radiazione di frenamento). Si generano in questo modo raggi X che vengono trattenuto da una schermatura in piombo attorno all'impianto e al materiale da irradiare. Così facendo gli elettroni entrano in contatto con il materiale e lo induriscono mediante reticolazione.